Da Ansa del 31/03/2006
Originale su http://www.ansa.it/ambiente/notizie/notiziari/energia/2006033114173387...

Energia: protocollo Kyoto; Coldiretti, strada è legge 81

VENEZIA - La legge 81 di quest'anno, per la quale dal prossimo luglio i produttori di carburanti diesel e di benzina debbono utilizzare all'1% biocarburante di origine agricola, fonte energetica alternativa al gas e al petrolio, ci avvicina al rispetto del protocollo di Kyoto. Lo afferma Coldiretti, precisando che ''nei serbatoi di tutte le auto dovranno essere aggiunte ai normali carburanti circa 400mila tonnellate di biocarburanti, come bioetanolo e biodiesel che possono essere ottenuti indirizzando a coltivazioni energetiche 273mila ettari di terreno nazionale, destinati peraltro a moltiplicarsi negli anni successivi per arrivare a quasi un milione e 400mila ettari nel 2010''. ''Un determinante passo in avanti'', dicono gli agricoltori, per rispettare l'obiettivo fissato dall'Unione Europea di utilizzare i biocarburanti per sostituire entro il 2010 il 5,75 per cento dei carburanti derivanti dal petrolio utilizzati per i trasporti, per contribuire al raggiungimento del target fissato dal protocollo di Kyoto. ''Il bioetanolo - spiega Coldiretti - viene prodotto tramite processi di fermentazione e distillazione di materiali zuccherini, amidacei o sottoprodotti come cereali, barbabietola da zucchero e prodotti della distillazione del vino, mentre il biodiesel deriva dall'esterificazione degli oli vegetali ottenuti da colture come il colza e il girasole''. Secondo i rappresentanti degli agricoltori italiani, ''con il biodiesel e' possibile ridurre dell'80 per cento le emissioni di idrocarburi e policiclici aromatici e del 50 quelli di particolato e polveri sottili''. Con il bioetanolo, invece, ''si riducono le emissioni di idrocarburi aromatici come il benzene del 50 per cento e di oltre il 70 per cento l'anidride solforosa, mentre cali piu' contenuti si hanno anche per il particolato e per le polveri sottili''. Nel frattempo, grazie alla nuova legge sono 4 miliardi i chilometri percorsi in un anno dalle auto circolanti in Italia con l'energia a basso inquinamento prodotta dalle coltivazioni agricole.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

L’Italia si allinea all’Ue sui biocarburanti per diminuire la dipendenza dal petrolio
Più “girasoli nei motori” per risparmiare su benzina, diesel e ridurre l’inquinamento atmosferico
di Roberto Casalena su L'Opinione del 10/11/2005
Biocarburanti, la risposta all'aumento del petrolio
A Vegetalia sarà presentata una pianta coltivata per gli impianti energetici
su Italia Oggi del 18/01/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2023
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0