Da Ansa del 06/01/2006
Originale su http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200601061330226142/200601061330226...

Ariel Sharon di nuovo in sala operatoria

GERUSALEMME - Il primo ministro israeliano Ariel Sharon è stato di nuovo sottoposto a un intervento chirurgico questa mattina, il terzo da mercoledì, dopo che da un esame di risonanza magnetica è risultata una nuova perdita di sangue nel cranio. Sharon, che avrà 78 anni il mese prossimo, era stato ricoverato all'ospedale Hadassah di Gerusalemme mercoledì sera dopo una emorragia cerebrale. Da allora è mantenuto in coma artificiale.

La guida del governo israeliano è stata assunta a interim dal vicepremier Ehud Olmert. Il direttore dell'ospedale Hadassh Shmuel Mor Yossef ha precisato che il nuovo intervento si è reso necessario dopo che la risonanza magnetica attuata stamane ha rivelato un aumento della pressione nel cranio e alterazioni nella pressione sanguigna. Le condizioni del premier israeliano sono considerate molto serie. Secondo la Tv privata Canale 2 Sharon è impegnato in una lotta per la vita. L'emittente ha notato che mentre il direttore dell'ospedale aggiornava i giornalisti sul nuovo intervento a breve distanza da lui la portavoce del centro medico scoppiava in singhiozzi.

Le condizioni del premier sono seguite con timore ed emozione in tutto il paese. Il principale quotidiano israeliano Yediot Ahronot ha titolato in prima pagina 'Pregate!' per Sharon. Invito alla preghiera per la salvezza del primo ministro sono venuti dai rabbini capo, dall'esercito, dai dirigenti politici, anche rivali. Il capo del governo a interim Ehud Olmert ha incontrato questa mattina l'ex leader laburista Shimon Peres, che nelle ultime settimane aveva appoggiato Sharon e il suo nuovo partito, 'Kadima'.

I due uomini sono stati informati durante l'incontro del nuovo intervento chirurgico subito dal premier. "Sono molto preoccupato" ha detto Peres ai cronisti. La stampa israeliana parla oggi di fine dell'era Sharon, ritenendo che nella migliore delle ipotesi il premier, se uscirà vivo da questo drammatico momento, non sarà più in grado di riprendere le sue funzioni. Stando a un sondaggio del quotidiano Haaretz, al momento gli elettori continuano a appoggiare il partito formato da Sharon. Secondo il sondaggio, se si votasse oggi, Kadima otterrebbe 40 seggi su 120 nel nuovo parlamento israeliano sotto la guida di Olmert, 42 sotto quella di Peres. Le elezioni politiche anticipate si terranno in Israele il 28 marzo.


I RISVOLTI GIURIDICI DELL'INTERIM

Esperti di diritto hanno intanto affermato che fino a quando non sara' stabilita la permanente incapacita' di Sharon di svolgere le sue funzioni, Olmert continuera' a svolgere il ruolo di 'facente funzioni' del premier. Una volta stabilito che l'incapacita' e' duratura sara' il governo a dover scegliere tra i suoi membri la persona piu' indicata a divenire 'premier di fatto', che dovra' anche essere membro della Knesset, fino alla conclusione delle elezioni in programma il 28 marzo prossimo e alla costituzione di un nuovo governo.

Intanto il leader del Likud, Binyamin Netanyahu, ha deciso di rinviare le dimissioni dal governo dei quattro ministri di questo partito e di appoggiare Olmert. In un comunicato ha motivato la decisione con le condizioni di salute di Sharon e per assicurare la stabilita' politica in questo momento.

Non sembra esagerato affermare che tutta la popolazione israeliana sta seguendo col fiato sospeso l'evolversi delle condizioni di salute del premier mentre la Borsa ha aperto con un crollo dei titoli azionari di circa il 6%, che si e' poi attenuato, e con un aumento delle quotazioni del dollaro e dell' euro.

Al tempo stesso i commentatori e gli analisti politici si interrogano sulle ripercussioni dell' eventuale scomparsa di Sharon dalla scena politica e dei suoi probabili riflessi elettorali, soprattutto per quanto riguarda Kadima, il partito creato da Sharon poco piu' di un mese fa, che secondo tutti i sondaggi era destinato a un trionfo elettorale e a divenire il primo partito del paese.

Sullo stesso argomento

In biblioteca

di Ferdinando Imposimato
KoinŔ Nuove Edizioni, 2006
di Kashua Sayed
Guanda, 2005
di Kashua Sayed
Guanda, 2003
 
Cos'´┐Ż ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono giÓ registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0