Da nuoveschiavitu.it del 19/09/2006
Originale su http://www.nuoveschiavitu.it/archivio/notizie/2006/09/19-26_02.shtml

Italia: mezza colf, mezza geisha, la novità delle mafie balcaniche

Una moglie in affitto, mezza colf e mezza geisha, tremila euro in contanti per portarsi a casa la ragazza, ogni mese. Lei provvederà a lavare, stirare, cucinare, pulire la casa e a rilassare l'anziano. È l'ultima figura ideata dalle mafie balcaniche un business che è ormai una realtà consolidata in Stazione Centrale a Milano. Il passaparola ha ingrossato le fila dei clienti e, di conseguenza, dell'offerta.

Così ogni weekend, alle donne di mezza età che continuano ad arrivare con visti turistici di quindici giorni da Ucraina, Moldavia, Georgia e Bulgaria, si uniscono sempre di più le giovani e belle fanciulle senza futuro in patria, in cerca di denaro facile.

La prassi, da anni, è sempre la stessa. Le donne vengono reclutate a Chisinau, Kiev, T'blisi o Sofia, con annunci di agenzie che promettono un impiego in Italia. Per poco meno di 1000 dollari (a volte l'equivalente di sei mesi di stipendio) l'agenzia fornisce il pacchetto completo.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Le nuove catene. Per centinaia di stranieri che arrivano dall' Est e dall'Africa turni massacranti di lavoro, prostituzione, pestaggi e paghe da fame
Schiavi d'Italia
Cambiati sistemi e rotte per il reclutamento. In Italia quasi 200 mila «lavoratori forzati»
di Marco Neirotti su La Stampa del 21/07/2006
 
Cos'è ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2017
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0