Da Ansa del 20/09/2006
Originale su http://www.ansa.it/opencms/export/main/notizie/rubriche/daassociare/vi...

Thailandia: capo giunta, nuovo premier entro due settimane

BANGKOK - Il generale Sonthi Boonyaratglin, che ha guidato il colpo di Stato col quale la notte scorsa e' stato deposto il primo ministro Thaksin Shinawatra, ha promesso che i militari non resteranno al potere per piu' di due settimane. Pero', in una conferenza stampa tenuta oggi a Bangkok, ha aggiunto che le elezioni del nuovo Parlamento non potranno tenersi prima di un anno, e che la Costituzione liberale varata nel 1997 sara' riscritta.

Il generale, che il e' il primo ufficiale di religione musulmana ad andare al potere in Thailandia, un paese buddhista al 90 per cento, non ha chiarito chi avra' il compito di scrivere la nuova Costituzione, ne' ha fatto cenno ai principi ai quali sara' ispirata. Il golpe si e' svolto senza spargimento di sangue e testimoni riferiscono che sia la capitale che Chiang Mai, la citta' natale di Thaksin nel nord del paese, sono tranquille.

I militari hanno confermato l' arresto di un solo collaboratore di Thaksin, il suo vice Chidchai Vanasatidya che, ha detto un portavoce, ''e' stato invitato a rimanere'' nella sede del quartier generale dell' esercito. Thaksin, che al momento del golpe si trovava a New York per partecipare all' Assemblea annuale dell' Onu, non ha ancora commentato ma sembra che stia per partire per Londra, dove la sua famiglia ha una residenza e dove vive una delle sue figlie. Sonthi ha detto che l' ex-primo ministro sara' ''il benvenuto'' se vorra' rientrare in patria. Non si e' sentita finora la voce del popolare Re Bhumibol Adulyadej.

I militari hanno fatto capire di essersi mossi con l' approvazione del monarca, dal quale si sono recati ''a rapporto'' lo stesso Sonthi e gli altri generali subito dopo l' esecuzione del putsch. Il Re, che ha 78 anni, e' noto sia per essere un fautore della democrazia che per le sue divergenze con Thaksin. Nessun commento neanche da parte dell' opposizione che un anno fa ha aperto la crisi costituzionale lanciando un movimento di piazza contro Thakisn, che nella primavera del 2005 aveva stravinto le elezioni ottenendo un secondo mandato popolare come capo del governo.

Sullo stesso argomento

News in archivio

Bangkok a notte fonda i soldati occupano il parlamento e la tv di stato. La Casa Bianca sollecita «una risoluzione pacifica e democratica»
Thailandia: colpo di Stato militare
Dichiarata la legge marziale, mentre il premier Shinawatra è a New York. Il re con i golpisti
su La Stampa del 20/09/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2022
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0