Da Ansa del 18/09/2006
Originale su http://www.ansa.it/opencms/export/main/visualizza_fdg.html_1992794049.html

Germania: neonazisti entrano al parlamento del Meclemburgo

BERLINO - I neonazisti della Npd,aggiudicandosi il 7% circa dei voti nelle regionali oggi, hanno fatto alla grande il loro ingresso nel parlamento regionale del Meclemburgo, il Land ex comunista del nordest della Germania dove si e' votato unitamente alle regionali di Berlino.

Il Meclemburgo - dove nelle precedenti regionali del 2002 la Npd aveva ottenuto solo lo 0,8% dei consensi - diviene cosi' il quarto Land tedesco a registrare nel proprio Parlamento la presenza di deputati dell'estrema destra. Si aggiunge infatti a Sassonia (est, Npd), Brandeburgo (est, Dvu) e Brema (nordovest, Dvu). I neonazisti - che hanno superato lo sbarramento del 5% previsto dalla legge elettorale per l'ingresso in Parlamento - hanno sfruttato al meglio il malcontento sociale e la frustrazione della popolazione di uno dei Laender piu' arretrati e del paese, quello con il tasso di disoccupazione piu' alto (18,2% ad agosto). La Npd (Nationaldemokratische Partei Deutschlands) ha al tempo stesso approfittato della bassa affluenza alle urne, che nel Meclemburgo e' stata oggi del 59% circa, rispetto al 70,6% delle precedenti regionali del 2002.

''Contrasteremo i neri con metodi democratici'', ha detto il premier socialdemocratico Harald Ringstorff (Spd) commentando l'exploit della Npd. Il capolista Npd Udo Pastoers, ha dal canto suo subito promesso una ''politica di opposizione dura'', accusando la coalizione rosso-rossa di essere responsabile della soppressione di ''100 mila posti di lavoro''. ''Faremo una politica di opposizione, non di protesta'', ha aggiunto. Per la loro campagna elettorale - condotta a tratti in modo anche molto aggressivo con atti di intimidazione ai danni di candidati della sinistra - i candidati della Npd del Meclemburgo hanno ottenuto l'appoggio logistico e finanziario dei loro compagni della Sassonia. I temi favoriti sono stati quelli tradizionalmente cari all' estrema destra razzista e xenofoba, a cominciare dall' esaltazione dei valori del lavoro, della famiglia e della patria da salvaguardare, e dall'odio contro gli stranieri.

L'appoggio maggiore la Npd lo trova nei giovani sotto i 30 anni, che costituiscono lo zoccolo duro dell'elettorato di estrema destra. Nel 2005, secondo gli organi della sicurezza, la Npd contava circa 6 mila aderenti. Alla fine degli anni Sessanta 28 mila. Un procedimento di messa al bando di tale formazione neonazista - che diffonde principi di stampo razzista,antisemita e nazionalista - ebbe esito negativo nel 2003.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

CIA tried to silence EU on torture flights
Germany offered access to prisoner in Morocco if it quelled opposition
di Richard Norton-Taylor su The Guardian del 26/10/2006

News in archivio

Prodi: ''Serve un'autoritÓ Ue''
Energia: blackout elettrico in mezza Europa
Tra le 22 e le 23 sono rimaste al buio alcune regioni di Germania, Francia, Italia (Piemonte, Liguria e Puglia) e Belgio. L'Authority chiederÓ un'indagine europea
su Adnkronos del 05/11/2006

In biblioteca

 
Cos'´┐Ż ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono giÓ registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2021
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0