Da AGE del 15/05/2006
Originale su http://www.agenews.it/index.php?pagina=inc/obj_news_dettaglio.php&...

Aids: Mosca, conferenza su flagello in Europa est e Asia Centrale

MOSCA - Il flagello dell'Aids in Europa orientale e Asia Centrale, dove i sieropositivi sono almeno un milioneseicentomila, e' al centro di una conferenza internazionale che si e' aperta oggi a Mosca alla presenza di millecinquecento delegati in arrivo da quarantasette Paesi. ''Per la prima volta medici, ricercatori ed esponenti delle Ong studiano assieme le strategie di azione per combattere il virus Hiv in queste regioni'', ha sottolineato il comitato organizzatore della conferenza che vuole fornire input al summit G8 di meta' luglio a San Pietroburgo dove i 'Grandi della Terra' discuteranno anche dei devastanti problemi connessi alle piu' gravi e diffuse malattie infettive. In Russia, dove il primo malato di Aids e' stato scoperto nel 1987, i sieropositivi registrati sono attualmente oltre 350.000: ''Sono 200 per ogni 100.000 abitanti, una percentuale molto alta'', ha affermato il capo dei servizi sanitari federali Ghennai Onishcenko quando stamattina ha avviato i lavori della conferenza internazionale. Onishcenko ha sottolineato che la diffusione dell'Hiv ha raggiunto livelli particolarmente allarmanti a Mosca, San Pietroburgo, Samara, Irkutsk e Celiabinsk e che in oltre il 70% dei casi il contagio avviene per via sessuale. Durante il suo intervento Onishcenko ha annunciato che prima della fine del mese il governo russo dara' vita ad un comitato di coordinamento per la prevenzione e la cura dell'Aids. Un vicepremier sara' messo a capo del comitato, al quale sara' invitato anche un certo numero di Ong. A suo avviso bisogna propagandare il ''sesso sicuro'' tra i giovani, facendo il possibile per contenere la diffusione del male tra i drogati.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Ex Unione Sovietica, Condoleezza Rice conferma: «cercheremo altri alleati»
Putin riconquista i Khan asiatici, Usa fuori
di Anna Zafesova su La Stampa del 12/10/2005
Approvato il dossier del senatore svizzero Marty
Consiglio d'Europa, sì al rapporto sui voli Cia
Coinvolti almeno 14 paesi, tra cui l’Italia. Dovranno chiarire il loro ruolo nel trasferimento di presunti terroristi da parte degli Usa
di Guido Olimpio su Corriere della Sera del 27/06/2006

News in archivio

Riaperte le trattative per l'ingresso del Montenegro
Ue: disco verde per Bulgaria e Romania nel gennaio 2007
Ma Bruxelles avverte Sofia e Bucarest: dovranno adeguare gli standard interni a quelli dei 25
su Adnkronos del 26/09/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0