Da Punto Informatico del 15/02/2006
Originale su http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=57875

Regno Unito, accuse di controllo totale

Il partito dei Tories accusa il governo: volete invadere la privacy di tutta la popolazione, a colpi di database genetici e tecnologie di riconoscimento. Come andrà a finire?

di Tommaso Lombardi

Londra - Documenti biometrici, archivi digitali col DNA dei cittadini, controllo della popolazione con le tecnologie di riconoscimento facciale: questo sarebbe il volto meno noto della Gran Bretagna di Tony Blair.

L'opposizione parlamentare britannica dei Tories ha attaccato l'amministrazione Blair con gravissime accuse. Damian Green, capogruppo conservatore per gli affari interni, si scaglia contro il governo: "È ormai chiaro che siete determinati a creare un database nazionale coi profili genetici di innocenti, sospettati e criminali".

"È un'intrusione inaccettabile nella vita dei singoli individui", continua Green, "attuata arbitrariamente dal governo". Stando alle accuse dell'opposizione, il governo britannico non ha chiesto il parere del parlamento prima di procedere alla creazione del misterioso archivio nazionale del DNA.

"Tutto sta avvenendo all'insaputa della popolazione", si legge sul sito ufficiale del partito conservatore Conservatives.com. Il partito, secondo fonti ufficiali, porterà la questione all'attenzione dei più alti organi istituzionali. "Le norme in vigore", sostengono i portavoce dei Conservatori, "permettono alla polizia di ottenere campioni di DNA tanto da persone innocenti quanto da sospettati e colpevoli".

L'aspetto più preoccupante della faccenda è che, stando all'opposizione parlamentare, al momento non esistono obblighi riguardo alla cancellazione di queste tracce genetiche, archiviate in un grande database informatico.

La Gran Bretagna è il paese europeo più avanzato per quanto riguarda l'introduzione delle tecnologie di riconoscimento biometrico: tecnologie tanto sofisticate quanto pericolose, basate sulla registrazione d'informazioni dettagliate e personalissime sui singoli cittadini, gestite grazie a sistemi informatici considerati non esenti da gravi rischi strutturali di sicurezza.

Sullo stesso argomento

News in archivio

Privacy: mano pesante del garante contro il marketing telefonico
Verranno rafforzate le indagini e inasprite le sanzioni
su ITNews del 28/12/2006
Energia: crepe nucleari in Gran Bretagna
La British Energy ammette guasti agli impianti di Hartlepool e di Hinkley Point. Fermati i reattori. La società perde in Borsa
su La Nuova Ecologia del 16/10/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0