Da Corriere della Sera del 28/10/2005

Clandestini, Zapatero contestato da Amnesty chiede aiuto alla Ue

di Mino Vignolo

MADRID - Amnesty International ha denunciato Spagna e Marocco per la «sistematica violazione dei diritti umani» degli immigrati africani che, attratti dall'Eldorado europeo, hanno preso d'assalto le barriere metalliche separanti le enclave spagnole di Ceuta e Melilla dal territorio marocchino. Amnesty ha compiuto una missione nella zona dopo la morte di 14 africani riscontrando «una seria erosione» della legalità internazionale e «gravi irregolarità» da parte della Spagna sotto forma di violenze fisiche e violazione del diritto di asilo quando sono stati consegnati 73 immigrati al Marocco. Le accuse dell’organizzazione per i diritti umani sono piombate sul primo ministro Zapatero, a poche ore dal vertice Ue a Hampton Court.

L'«intoppo Amnesty» non ha bloccato l'iniziativa del capo del governo spagnolo che, con la Francia, ha presentato una proposta, accolta dai 25, per combattere il problema della immigrazione clandestina unificando la politica comunitaria: una polizia di frontiera Ue e un impegno rafforzato verso i Paesi in via di sviluppo grazie ad un fondo ad hoc.

Zapatero, al vertice, ha cercato di dimenticare le parole di Javier Zuniga, il direttore della missione di Amnesty a Ceuta e Melilla. «Le prove raccolte dimostrano che gli agenti (spagnoli e marocchini) hanno utilizzato la forza in maniera sproporzionata, incluse armi letali, per fronteggiare gli immigrati. Hanno ferito e ucciso persone che cercavano di superare la barriera. Molte persone gravemente ferite che erano riuscite ad entrare in territorio spagnolo sono state spinte all'altro lato della barriera senza rispettare le formalità legali e senza assistenza medica». E’ un J’accuse che al premier spagnolo, attento all'immagine, deve bruciare parecchio. Zapatero è criticato da destra e da sinistra per come ha gestito la crisi: la destra lo ha accusato di lassismo a causa della regolarizzazione massiccia dei clandestini, i comunisti e i verdi di insensibilità.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

El fenómeno de la inmigración
Canarias registra la llegada de 1.433 inmigrantes durante el fin de semana
Tenerife recibe 15 de los 29 cayucos que arribaron al archipiélago desde el jueves con 2.436 'sin papeles'
di José Naranjo su El Pais del 04/09/2006
Intervista al re Mohammed VI: "Con le riforme cambierò il mio paese"
"L´integralismo ci minaccia il Marocco è unito all´Europa"
di Jesus Ceberio, Ignacio Cembrero su El Pais del 17/01/2005

News in archivio

Pedofilia: accordo Microsoft-Spagna per la lotta nel web
La "Guardia Civil" utilizzerà una piattaforma realizzata dalla società di Redmond
su ITNews del 18/10/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0