Da La Repubblica del 04/11/2004

Dopo sei settimane di logoranti trattative azienda e sindacato annunciano la firma dell´intesa

Siglato l´accordo Volkswagen salari congelati, ma niente tagli

Il gruppo risparmia 1 miliardo senza licenziare

di Andrea Tarquini

BERLINO - Alla Volkswagen è stato raggiunto in extremis l´accordo: la Germania tira un sospiro di sollievo. Il rischio di uno sciopero dalle conseguenze devastanti per il primo costruttore d´auto europeo è scongiurato. Congelamento dei salari per almeno 28 mesi e orario flessibile sono quanto l´azienda ha strappato al sindacato per cercare di tagliare i costi di 1 miliardo di euro. In cambio, la IgMetall ha ottenuto la garanzia dei livelli occupazionali. Fino al 2011 i circa 103mila dipendenti degli stabilimenti all´Ovest (la trattativa all´Est è separata) hanno il posto sicuro. «È un segnale molto positivo per l´intera economia nazionale», ha commentato il ministro dell´Economia, Wolfgang Clement. Addio ai soldi per salvare il lavoro è il principio dell´intesa. Il Modell Deutschland ritrova la sua forza nello spirito originario di cogestione, solidarietà e dialogo del capitalismo renano, e su questo principio di moderazione e interesse comune scommette per tentare a Vw un difficile rilancio.

Dopo sei lunghe settimane di logoranti trattative e scioperi di avvertimento, dopo minacce di agitazione dura da parte dell´IgMetall e di pesanti tagli all´occupazione paventati dalla direzione aziendale, e dopo un ultimo negoziato-maratona che durava da lunedì, le due delegazioni hanno annunciato l´accordo. «È un giusto, equilibrato compromesso», ha detto il caponegoziatore del sindacato, Hartmut Meine. «L´intesa - gli ha fatto eco Josef-Fidelis Senn, responsabile della trattativa per l´azienda - concilia la garanzia dei livelli occupazionali con i tagli ai costi che per Vw sono irrinunciabili».

Vediamo i punti principali dell´intesa. Congelamento dei salari: il sindacato rinuncia alla sua richiesta di aumenti. Per almeno 28 mesi le retribuzioni resteranno ferme. I dipendenti comunque rimarranno al livello retributivo attuale, di oltre l´11% superiore al contratto nazionale. E in marzo riceveranno una una tantum di 1000 euro. I nuovi assunti dovranno accettare retribuzioni-base inferiori al vecchio contratto aziendale, ma sempre migliori dei livelli nazionali. Le retribuzioni dei neoassunti andranno negoziate caso per caso. Il 30% delle retribuzioni sarà legato all´andamento degli utili aziendali.

Livelli occupazionali. Fino alla fine del 2011 sono esclusi licenziamenti. L´azienda assumerà non più tutti gli apprendisti ma l´85% di essi. Gli altri troveranno lavoro presso una controllata. Il gruppo s´impegna anche a costruire in Germania e non all´estero l´attesa mini-jeep derivata dalla Golf. Infine, l´orario di lavoro sarà reso più flessibile in relazione a domanda e cicli produttivi. Verrà calcolato un "conto ore" per ogni dipendente, con oscillazione del tempo di lavoro annuale. Cioè con la possibilità di lavorare 400 ore l´anno più o meno della media, secondo le necessità produttive. Lo straordinario verrà pagato oltre le 35 ore settimanali per chi avrà un conto-ore in bonus di oltre 400 ore lavorate in più, e dalla 40ma ora settimanale per i lavoratori il cui conto-ore lavorate ammonta a meno di 400 ore annuali.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Duro attacco della moglie del Cancelliere alla sfidante della Cdu: in palio il decisivo elettorato femminile
Germania, Doris contro Angela
La Schroeder: "Donne non votate la Merkel, non è madre"
di Andrea Tarquini su La Repubblica del 01/09/2005
Grave tensione tra Europa e ayatollah. "Abbiamo diritto all'energia atomica". Schroeder: "L'Occidente unito contro la bomba"
"Nucleare, sanzioni contro l'Iran"
Avvertimento dell'Ue, ma Teheran va avanti: "Apriremo le centrali"
di Alberto Mattone su La Repubblica del 03/08/2005
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2021
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0