Da La Stampa del 10/11/2006
Originale su http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/tecnologia/grubrica.asp...

Digital divide: Internet? Un mistero per la maggioranza degli italiani

BRUXELLES. Internet continua a rimanere uno strumento misterioso per la stragrande maggioranza degli italiani: meno di un terzo dice di collegarsi almeno una volta a settimana, mentre la maggior parte delle case continuano ad essere sprovviste di una connessione. E' quanto emerge dall'ultima indagine condotta da Eurostat nella quale si sottolinea che l'Italia è agli ultimi posti nell'Ue per l'uso del Web nonostante la positiva eccezione delle imprese che rimangono invece al passo con il resto d'Europa.

Al sondaggio condotto dall'Istituto europeo di statistica nel primo trimestre del 2006, soltanto il 31% degli intervistati italiani ha risposto di usare la Rete almeno una volta a settimana, a fronte di una media europea del 47%, con i paesi scandinavi e l'Olanda ben al di sopra del 70%. Peggio dell'Italia soltanto Grecia (23%) e Cipro (29%). Il Portogallo si attesta al 31% come l'Italia.

Il divario dell'Italia con il resto d'Europa è netto in tutte le fasce di età: tra gli over-55 italiani solo il 9% usa internet a fronte del 20% medio nell'Ue; gli adulti in età da lavoro (tra 25 e 54 anni) usano il Web nel 37% dei casi contro una media Ue del 54%; persino tra i più giovani, che hanno in genere maggiore confidenza con le nuove tecnologie, il gap italiano è evidente: il 55% degli under-25 italiani usa internet a fronte del 73% nell'Ue.

In generale un collegamento al Web è presente soltanto nel 40% delle case italiane (52% nell'Ue) e le connessioni a banda larga, che consentono di navigare nella Rete in modo molto più veloce, sono allestite soltanto nel 16% delle abitazioni in Italia (32% nell'Ue).

A mitigare questo scenario critico sono i dati sulle imprese: il 93% delle aziende italiane dispone di un collegamento a internet a fronte del 94% in Europa (92% in Gran Bretagna). Meno diffuso il 'broadband' che comunque è utilizzato dal 70% delle imprese italiane (75% la media Ue).

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Dalle Marche l'idea di fondare una società pubblica. Oltre 40 i paesi coinvolti. L'iniziativa porterà a prezzi molto bassi internet veloce nei centri non raggiunti
Comuni contro il digital divide "L'Adsl? Per noi è come l'acqua"
Dopo l'esperienza di Verrua Savoia si moltiplicano le iniziative in tutta Italia
di Daniele Semeraro su La Repubblica del 01/12/2006

News in archivio

su ITNews del 13/10/2006
Il commissario Reding in un'audizione al Senato: siete sotto la media "Solo l'87% del territorio nazionale raggiunto dalla banda larga"
Internet: Adsl, la Ue bacchetta l'Italia "La copertura è inadeguata"
Dibattito in Rete sulle cifre. "In realtà la diffusione è minore"
su La Repubblica del 11/10/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0