Da Reuters del 03/10/2006
Originale su http://today.reuters.it/news/newsArticle.aspx?type=topNews&storyID...

Nord Corea: "test atomici in futuro"

TOKYO - La Corea del Nord ha detto oggi che condurrà test atomici in futuro, aggiungendo però che non userà mai armi nucleari e resterà impegnata per il processo di denuclearizzazione della penisola coreana, ha detto l'agenzia stampa ufficiale di Pyongyang KCNA.

Alcuni esperti dicono che i nordcoreani, che hanno scioccato l'opinione pubblica internazionale in luglio con una serie di test missilistici, hanno sufficiente materiale fissile per produrre da sei a otto bombe nucleari ma probabilmente mancano dell'abilità di costruire un ordigno tanto piccolo da essere montato su un missile.

Qualsiasi test nucleare sarebbe probabilmente considerato come una mossa per attirare l'attenzione e forzare gli Usa a colloqui diretti.

"Gli Stati Uniti aumentano quotidianamente le minacce di una guerra nucleare e le loro pressioni hanno causato una grave situazione nella penisola coreana nella quale i supremi interessi e la sicurezza del nostro stato sono messi in pericolo e la nazione coreana si trova al bivio tra la vita e la morte", ha detto il ministero degli esteri coreano in una nota apparsa sulla KCNA.

Riferendosi a quella che ha definito una nuova misura "per rafforzare la sua guerra deterrente per l'auto-difesa", Pyongyang ha detto: "Primo, la ricerca scientifica della DPRK (Corea del Nord) effettuerà in futuro test nucleari in una condizione in cui la sicurezza è saldamente garantita". Ha poi aggiunto che non userà mai armi nucleari e "farà il suo meglio per realizzare la denuclearizzazione della penisola, dare impeto al disarmo atomico nel mondo e alla definitiva eliminazione delle armi nucleari".

Pyongyang accusa Washington di cercare di abbattere il suo governo tramite una forte pressione sulle sue finanze, e chiede che ciò termini prima di ritornare a colloqui internazionali per mettere fine al suo programma atomico.

Gli Stati Uniti rifiutano di mettere fine alle pressioni, che analisti dicono stanno creando reali difficoltà alla leadership di Pyongyang, né vogliono tenere negoziati diretto con i nordcoreani al di fuori dei colloqui a sei -- due Coree, Cina, Russia e Usa -- in stallo dallo scorso novembre.

Esperti occidentali dicono che nessuno sa con sicurezza se la Corea del Nord abbia già costruito l'atomica. Il Paese asiatico si è dichiarato una potenza nucleare nel febbraio 2005 senza fornire alcuna prova concreta.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

L'atomica canaglia
I dubbi del Pentagono: era davvero la bomba?
di Francesco Sisci su La Stampa del 10/10/2006
L'incubo del collasso
La determinazione di Kim Jong-Il nel dimostrare la sua potenza missilistica e nucleare è segno della sua debolezza.
di Robert D. Kaplan su Corriere della Sera del 10/10/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0