Da La Repubblica del 30/08/2006
Originale su http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/2006/rep_nazionale_n_17335...

Libano: D'Alema, Siria collabori o non staremo a guardare

Il governo italiano invita la Siria a cooperare con la comunita' internazionale per fermare il trasferimento di armi a Hezbollah. "La risoluzione prevede che ci sia l'embargo delle armi", ha detto il ministro degli Esteri, Massimo D'Alema, nel corso della trasmissione 'Baobab" su Radio 1. "Esistono mezzi di controllo aereo, aerei Awacs, satelliti, che consentono di verificare se c'e' un traffico di armi. Se dalla Siria verranno armi e si compiranno gesti di violazione della risoluzione, la comunita' internazionale lo verra' a sapere e non stara' a guardare. Alla Siria - ha aggiunto - noi chiediamo di cooperare". Riferendosi alla telefonata intercorsa ieri tra il presidente del Consiglio, Romano Prodi, e il presidente siriano, Bashar al-Assad, D'Alema ha sottolineato che dal colloquio sono state ottenute "delle garanzie, delle dichiarazioni molto chiare". Adesso, ha detto, "a queste dichiarazioni seguano i fatti".

Sullo stesso argomento

News in archivio

Fouad Siniora: ''Vogliamo il cessate il fuoco permanente, Prodi grande amico''
Libano: Prodi ''Missione Unifil ha regole e limiti ben definiti''
Il premier a Beirut per portare il suo saluto ai soldati italiani della forza di pace: ''Andare avanti sulla scorta della risoluzione Onu''
su Adnkronos del 11/10/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2018
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0