Da AGR del 05/07/2006

Iraq: processo Saddam, primo ministro spera in condanna a morte

KUWAIT CITY - Il primo ministro iracheno Nuri al-Maliki, nel corso di una conferenza stampa che si e' tenuta a Kuwait City, ha ammesso di sperare nella condanna a morte di Saddam Hussein, l'ex presidente dell'Iraq processato per crimini contro l'umanita'. L'accusa ha gia' chiesto la pena capitale, e alla domanda di un giornalista su quando avverra' l'esecuzione di Saddam, al-Maliki ha risposto: "Presto, se Dio vuole". Contrario alla pena di morte, invece, il presidente iracheno, il curdo Jalal Talabani.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

La condanna di Saddam un grave errore. Con l'Iraq pronto ad infiammarsi
Il processo senza giustizia con un verdetto farsa
di Antonio Cassese su La Repubblica del 06/11/2006
Dibattiti a due mesi dal verdetto nei confronti del dittatore iracheno, mondo cattolico e intellettuali americani si interrogano:«la condanna capitale e’ vera giustizia?»
L’appello del Vaticano: «No alla pena di morte per Saddam Hussein»
Il cardinale Poupard: «Sul rispetto della vita la Chiesa non fa nessuna eccezione»
di Francesca Sforza su La Stampa del 22/06/2006
"I was brought against my will directly from the hospital," Saddam told the chief judge
Saddam back in court after hunger strike
su Gulf News del 27/07/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2022
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0