Da Ansa del 03/07/2006

Uranio impoverito: fondi per lo studio degli effetti sui militari

ROMA - Trecentomila euro sono stati stanziati per gli studi epidemiologici sulla presunta contaminazione da uranio impoverito dei militari all'estero. Lo studio sulla cosidetta 'sindrome dei Balcani', avviato all'inizio del 2004, e' indirizzato su un campione di circa 1.000 militari appartenenti ai contingenti di rotazione impiegati missioni internazionali, che vengono sottoposti ad accertamenti di laboratorio, prima e al termine dell'impiego in zona di operazioni.

Sullo stesso argomento

News in archivio

Cresce la preoccupazione per la presenza di radioattività nei resti del C130. Molti curiosi si sono portati a casa "souvenir" della tragedia
Uranio impoverito: trovato a Piacenza nei rottami dell'aereo caduto
L'Arpa avverte la popolazione: "I resti non vanno toccati"
su La Repubblica del 17/08/2006
 
Cos'è ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2017
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0