Da Computerworld Italia del 27/06/2006
Originale su http://www.cwi.it/showPage.php?template=articoli&id=15370

Calcolo distribuito: c'è unione nell'universo grid

Due enti di standardizzazione hanno deciso di fondersi in un'unica organizzazione

E' stata mantenuta la promessa fatta a febbraio: il Global Grid Forum (GGF) e l'Enterprise Grid Alliance (EGA) hanno deciso di fondersi per dar vita all'Open Grid Forum (OGF). Gli enti di standardizzazione così combinati verranno guidati da Mark Linesch come presidente e chief executive officer, che ha dichiarato: “Si tratta di un'opportunità per riunire l'intera comunità grid e collaborare in modo più efficiente... potremo comunicare con un un'unica voce più chiaramente sulle problematiche legate al grid e distributed computing". OGF probabilmente stenderà la mano anche verso altri enti al di fuori del mondo grid come il World Wide Web Consortium (W3C) e la Storage Networking Industry Association (SNIA).

GGF e EGA avevano fimato nel febbraio scorso un accordo di fusione non vincolante mentre ora si è arrivati a quello definitivo. L'esordio è previsto per il prossimo settembre in occasione della conferenza GridWorld che si terrà a Washington. Linesch ha spiegato che i membri di GGF e EGA avevano richiesto una organizzazione combinata che legasse gli interessi delle comunità accademiche, corporate e governative, desiderando anche un processo aperto e democratico nel modo in cui vengono condotte le operazioni. "Stiamo cercando realmente di bilanciare le capacità di EGA e GGF", ha aggiunto il manager sottolineando il desiderio di OGF di raggiungere un bilanciamento tra i suoi membri, puntando sia a società come Hewlett-Packard, IBM e Oracle che a singoli individui coinvolti sulla tecnologia grid. Contemporaneamente saranno previsti tre livelli di membership: platinum, gold e silver.

Alcune delle tematiche di cui OGF si occuperà sono come i grid si integrano con virtualizzazione, SOA (service-oriented architectures) e sistemi automatizzati. Linesch ha chiarito che come per le altre tecnologie emergenti gli ostacoli all'adozione del grid computing si concentrano attorno a "persone, processi e tecnologie". Oltre a dover avere a che fare con nuovi prodotti, le organizzazioni devono infatti formare lo staff e ripensare alcuni dei rispettivi processi core.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Nuovo sistema di calcolo al dipartimento di Fisica
Eccellenza mondiale nell'elaborazione intensiva e nell'archiviazione di grandi moli di dati
su Il Resto del Carlino del 17/11/2005

News in archivio

Cicli di CPU per la ricerca sul clima
Nuovo progetto di calcolo distribuito per lo studio dei cambiamenti climatici
su Punto Informatico del 17/02/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2021
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0