Da La Nuova Ecologia del 03/04/2006
Originale su http://www.lanuovaecologia.it/energia/politiche/5635.php

Energia: Bruxelles contro i nemici delle rinnovabili

Procedura d'infrazione dell'Ue per l'Irlanda. Ha favorito impianti a combustibili fossili e danneggiato quelli eolici. Le anticipazioni del Irish Farmer Journal

L'Ue contro chi danneggia l'energia rinnovabile a favore dei combustibili fossili. Tra le procedure di infrazione che verranno annunciate domani da Andris Piebalgs, Commissario

UE per l'energia e i trasporti, diverse riguarderanno infatti le energie rinnovabili.

Secondo quanto riporta l’Irish Farmer Journal i paesi interessati saranno 11, ma da Bruxelles il portavoce del Commissario ha smentito tale cifra dicendo che l’informazione non è esatta. I paesi caduti nel mirino della Commissione per non aver applicato la legislazione comunitaria vigente sulle energie rinnovabili potrebbero essere di più o di meno. L'Irlanda, paese in cui Piebalgs si è recato in visita, sembra comunque rientrare tra quelli che si vedranno mettere sul banco degli imputati da Bruxelles. Nel paese il settore dell'energia eolica sarebbe stato discriminato rispetto ad altri settori energetici.

Nella direttiva Ue è chiaramente precisato che le compagnie produttrici di energia rinnovabile devono avere lo stesso accesso alla rete nazionale dei generatori convenzionali. Ora, secondo quanto riporta il giornale irlandese, in Irlanda oltre 3000 megawatt generati da installazioni eoliche sono tagliati fuori dalla rete nazionale a causa della decisione, presa alla fine del 2003, di non procedere a nuove connessioni, mentre due impianti che sfruttano energia fossile, Tynagh Energy e Aughnish Alumina, avrebbero saltato la coda e ottenuto la connessione alla rete.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

E l'energia del futuro?
Dall’energia eolica ai biogas ricavati dalle viscere di mucche morte, l’Europa stia iniziando a cercare altrove.
di Fiona Wollensack su CafèBabel.com del 14/11/2005

News in archivio

Prodi: ''Serve un'autorità Ue''
Energia: blackout elettrico in mezza Europa
Tra le 22 e le 23 sono rimaste al buio alcune regioni di Germania, Francia, Italia (Piemonte, Liguria e Puglia) e Belgio. L'Authority chiederà un'indagine europea
su Adnkronos del 05/11/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2022
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0