Da Ansa del 01/10/2006
Originale su http://www.ansa.it/ambiente/notizie/notiziari/natura/20061001161634066...

Italia: impegno da oltre 500 milioni nella finanziaria per l'ambiente

ROMA - Oltre 500 milioni di euro per l'ambiente nella Finanziaria del Governo Prodi. Lo ha annunciato il ministro dell'Ambiente e leader dei Verdi, Alfonso Pecoraro Scanio. ''Finalmente un'inversione dopo 5 anni di disastri e attacchi all'ambiente'', ha detto Pecoraro Scanio secondo il quale pero' ''serve di piu'''. In particolare, 300 milioni riguardano strettamente il bilancio del ministero e vanno, tra l'altro, alla difesa del suolo (200 milioni), al mare (10 milioni) e ai parchi (20 milioni in piu'). Viene istituito anche il fondo per la demolizione degli ecomostri (3 milioni di euro) mentre 2 milioni di euro serviranno alla lotta alle ecomafie. Ci sono poi altri 200 milioni del fondo rotativo per Kyoto e altri 25 per lo sviluppo sostenibile. Risorse sono previste anche nel capitolo energia pulita con finanziamenti per pannelli solari e bioedilizia. Questi in termini di defiscalizzazione fino al 60% sulle ristrutturazioni. Nella lotta allo smog previsti incentivi per biocarburanti. Altri fondi potrebbero poi arrivare, secondo Pecoraro Scanio, dal definanziamento del Ponte sullo Stretto: ''Una vera svolta questa dalla quale mi aspetto da 300 a 500 milioni da destinare alla difesa del suolo''. ''Ci vuole una svolta a favore per cosi' dire dell'azienda della prevenzione anziche' dell' affarismo dei disastri. Investire un milione di euro contro le catastrofi porta a un risparmio fino a 100 milioni''. ''Con questa finanziaria si e' invertita la rotta - ha detto il ministro - con il tendenziale di Tremonti che grava anche sul 2006-2007 e che Padoa Schioppa aveva confermato, il ministero dell'Ambiente si trovava pressoche' azzerato. Da oggi si ricomincia a salire ma per l'ambiente serve di piu'''.

Sullo stesso argomento

News in archivio

Prodi: ''Serve un'autorità Ue''
Energia: blackout elettrico in mezza Europa
Tra le 22 e le 23 sono rimaste al buio alcune regioni di Germania, Francia, Italia (Piemonte, Liguria e Puglia) e Belgio. L'Authority chiederà un'indagine europea
su Adnkronos del 05/11/2006
La sostituzione degli shopper in polietilene prevista da un emendamento
Ambiente: dal 2010 spariscono i sacchetti di plastica
L'annuncio del presidente della commissione ambiente della Camera: dovranno essere sostituiti con contenitori biodegradabili
su Corriere della Sera del 19/10/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0