La nuova guerra mondiale. Terrorismo e intelligence nei conflitti globali

Edito da Sperling & Kupfer, 2005
351 pagine, € 16,00
ISBN 8820037777

di Antonio Cipriani, Gianni Cipriani

Quarta di copertina

Che cos'è la guerra umanitaria? Cosa la distingue dalla guerra preventiva o dalla guerra non ortodossa? E cosa separa la resistenza dal terrorismo? E ancora: cos'è veramente Al Qaeda e come sono predisposti, dopo la fine della guerra fredda, i servizi segreti impegnati nello scacchiere internazionale? Soprattutto a partire dall'11 settembre hanno fatto irruzione nei mass media termini ed espressioni che, per quanto spesso utilizzati e dibattuti, rimangono ancora oscuri o troppo vaghi. Gianni e Antonio Cipriani, entrambi giornalisti, aiutano i lettori a districarsi in questo labirinto.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Resi pubblici i verbali degli interrogatori del terrorista algerino: la rete di Bin Laden resiste e prepara un nuovo, grande attacco
I memoriali di Moussaoui "Al Qaeda colpirà in Europa"
Il "Ventesimo uomo" dell'11 settembre: "Succederà qualcosa presto"
di Vittorio Zucconi su La Repubblica del 11/10/2003
Torri gemelle, due spie saudite dietro ai kamikaze di Al Qaeda
Nuove rivelazioni sul rapporto segreto del Congresso
di Alberto Flores D'Arcais su La Repubblica del 03/08/2003

News in archivio

''Inevitabile guerra in Iraq. C'erano legami tra Saddam e al Qaeda''
Stati Uniti: ''Più sicuri di 5 anni fa ma non del tutto''
Il segretario di Stato americano a Fox News alla vigilia del quinto anniversario dell'11/9: ''Abbiamo fatto tanto, la storia ci giudicherà''
su Adnkronos del 11/09/2006

Uno sguardo alla storia

Articoli in archivio

Un intervista ad un ex dei servizi americani riapre la polemica sull'11 settembre: qualcuno sapeva?
Un ufficiale afferma che i militari bloccarono i files sui terroristi
di Philip Shenon su The New York Times del 16/08/2005

Notizie in archivio

13 febbraio 1991, Bagdad: la strage annunciata
Quindici anni fa i bombardieri americani facevano strage di civili a Bagdad
Circa 400 civili, quasi tutti donne e bambini, muoiono all'interno del bunker in cui avevano trovato riparo. Gli USA, responsabili dell'attacco, diranno che si trattava di un obiettivo militare
su mondoacolori.org del 13/02/2006

In biblioteca

di Mark Twain
Mattioli 1885, 2009, € 10,00
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0