Storia dell'utopia planetaria. Dalla città profetica alla società globale

Edito da Einaudi, 2003
429 pagine, € 25,00
ISBN 880616533X

di Armand Mattelart

Quarta di copertina

«Il mercato ha buone probabilità di riuscire là dove sono falliti i grandi imperi e le religioni fondatrici: unire tutti gli esseri umani in una comunità globale»: partendo da questo slogan ottimistico che ha accompagnato le grandi concentrazioni economiche degli anni Ottanta-Novanta, consentite dal processo neoliberista di deregolazione e privatizzazione delle imprese, Armand Mattelart, uno dei massimi studiosi della globalizzazione, si chiede: perché è fallita l'utopia umanistica della «cittadinanza del mondo», o quella della «pace perpetua» prospettata alle soglie del XVIII secolo dall'abbé de Saint-Pierre e ripresa da Kant, o quella della «Repubblica mercantile universale» di Adam Smith, o quella degli «Stati Uniti del Mondo», figlia della Società delle Nazioni?

In Storia dell'utopia planetaria, Mattelart non evoca soltanto le utopie classiche di Moro e Campanella, Saint-Simon e Fourier, Comte e Kropotkin, ma risale a Colombo e Vespucci per cogliere il punto d'origine di un allargamento delle frontiere che avrebbe potuto tradursi in un allargamento delle mentalità risolvendosi invece in un allargamento dello spirito di conquista e del cinismo imprenditoriale. Il discrimine, secondo Mattelart, è nello scarto tra profetismo pacifista della «grande famiglia dell'umanità» e profetismo manageriale e profittatore. Caduti i blocchi, tramontate le ideologie, il villaggio globale è oggi soppiantato dalla Rete, dove non passano solo i flussi del sapere individuale e collettivo, ma anche le strategie delle multinazionali e del macrosistema tecnofinanziario.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Il "richiamo" del senatore Caprili non fa presa nella borgata del raid squadrista. "Veltroni viva qui per un mese. Capirebbe che basta applicare le leggi in vigore"
Nella sezione di Tor Bella Monaca "Romeni? Fanno più paura i razzisti"
Articolo di Giovanna Vitale su La Repubblica del 06/11/2007
di Giovanna Vitale su La Repubblica del 06/11/2007
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0