Da Yomiuri Shimbun del 11/07/2006
Originale su http://www.yomiuri.co.jp/dy/world/20060711TDY02011.htm

Nukaga: Japan must study attack capability

Defense Agency Director General Fukushiro Nukaga said Sunday Japan needs to consider the possibility of becoming capable of attacking enemy bases following North Korea's ballistic missile launches.

"As a sovereign nation, even if we have a framework that keeps us from launching a war of aggression or using force in foreign countries, we must possess minimal capabilities to protect the people," Nukaga told reporters in Tokyo. "The ruling bloc should discuss the matter."

He added, "It's not that [the government would] do anything in haste."

Nukaga also referred to the issue on a Fuji TV program. "I think the prime minister and we [the government] can decide what we should do to protect Japan when we're certain an enemy is targeting the country with the means to attack, such as putting a finger on a gun's trigger," he said. "However, it's now a matter of whether we possess the capabilities to attack."

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

L'atomica canaglia
I dubbi del Pentagono: era davvero la bomba?
di Francesco Sisci su La Stampa del 10/10/2006

News in archivio

Corea del Nord: effettuati test missilisti
Si apre la più grave crisi in Estremo Oriente da oltre mezzo secolo
su EuroNews del 05/07/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2022
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0