Da Hardware Upgrade del 22/09/2006
Originale su http://www.hwupgrade.it/news/networking/wimax-in-amazzonia-realta_1866...

WiMax: in Amazzonia è realtà

"Una rete WiMax è stata realizzata in amazzonia al fine di portare la connettività internet in una città assai decentrata"

di Fabio Boneschi, Daria Bonfietti

Le soluzioni WiMax vengono da più parti indicate come le futuribili installazioni in ambito wireless e promettono di risolvere il grosso problema legato al digital divide che affligge molte aree del globo. Laddove portare la connettività internet con cavi e sistemi simili diviene antieconomico e di difficile realizzazione le soluzioni wireless possono essere una buona soluzione. Questa criticità non è riconducibile solo alle aree del globo in via di sviluppo in cui non esiste alcuna rete telefonica a cui appoggiarsi, ma tale situazione si palesa anche in aree geografiche appartenenti al vecchio continente che per caratteristiche geografiche e orografiche risultano decentrare rispetto ai maggiori centri urbani.

Intel ha varato un programma denominato "World Ahead Program" che intende promuovere la realizzazione di reti WiMax in aree remote del mondo e in cui si rende necessario disporre di connettività. Come riporta CellularNews.com, l'ultima realizzazione nell'ambito di tale iniziativa riguarda la città di Parintins collocata a 2500 chilometri da San Paolo, in Amazzonia. In quest'area sono state collegate con tecnologia WiMax alcuni plessi scolastici, un'università e un ospedale; tutte questi siti fanno riferimento a una stazione che provvede poi a instradare il traffico utilizzando la rete cablata.

La tecnologia WiMax, profondamente incentivata e sviluppata da Intel, promette connettività a larga banda (70Mbps) anche a distanze decisamente elevate che vengono stimate in 50km. Anche in Italia sono attive alcune sperimentazioni e si attendono con attenzione le prime installazioni reali per valutare la reale portata delle nuove tecnologie. Per il momento una soluzione alternativa al WiMax per la realizzazione di connessioni punto-punto rimangono le soluzioni hiperlan che nel nostro paese iniziano a godere di una sufficiente notorietà.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Licenze WiMax, il bando è in arrivo
Nei prossimi mesi, prevede il sottosegretario alle Comunicazioni, sarà possibile accedere alle frequenze rese libere dalla Difesa
di Dario Bonacina su Punto Informatico del 05/10/2006

News in archivio

Italia: arriva il Wi-Max
Dal prossimo giugno comincerà la ripartizione delle frequenze
su ITNews del 27/12/2006
su ITNews del 13/10/2006
Connettività: è partita la corsa al Wimax
Sprint Nextel annuncia investimenti per 3 miliardi di euro. A ruota Motorola e Samsung Electronics
su ITNews del 11/08/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0