Da Newton del 03/11/2005
Originale su http://newton.corriere.it/PrimoPiano/News/2005/10_Ottobre/31/train.shtml

L'energia solare sale sul treno

Trenitalia sperimenta per la prima volta l'applicazione di pannelli fotovoltaici per alimentare le batterie dei vagoni, i sistemi di illuminazione e condizionamento, i sistemi di sicurezza e controllo per i carri che trasportano merci preziose o pericolose

Il sole prende il treno: Trenitalia ha realizzato "PV Train", il primo convoglio ad energia solare d'Europa. In tutto 10 prototipi di cui 5 carrozze passeggeri, 2 locomotori e 3 carri merci realizzati in tre anni per un investimento di 1,2 milioni di euro.
Il ''PVTrain'' è la prima applicazione della tecnologia fotovoltaica nel trasporto ferroviario, settore in cui fino ad oggi, ha sottolineato Trenitalia, ''non sono mai state utilizzate fonti di energia rinnovabile''.

E così sui tetti dei treni italiani potrebbero comparire presto i pannelli cattura-sole. Diverse le utilizzazioni.
Mentre finora le applicazioni di fonti energetiche alternative hanno riguardato la segnaletica e le strutture fisse, con il ''PVTrain'', l'energia fotovoltaica prodotta, ha spiegato Trenitalia, è disponibile per alimentare gli accumulatori presenti sui mezzi, sia durante le fasi di sosta che in viaggio, può essere utilizzata per alimentare i sistemi di illuminazione e condizionamento dei vagoni passeggeri, il riscaldamento e gli elevatori dei pantografi nei locomotori e, infine i sistemi di sicurezza e controllo per i carri merci, in particolare per il trasporti di merci preziose e pericolose.

''Abbiamo guardato con interesse al fotovoltaico che - ha detto l'amministratore delegato di Trenitalia, Roberto Testore - anche in considerazione dei possibili meccanismi premianti di tipo economico, come i certificati verdi, può garantire importanti risultati ambientali, con una compatibilità economica tale da immaginare un'applicazione su scala industriale''.
Un piano che, per il futuro, e con l' applicazione anche al trasporto di questi incentivi, potrà portare a 300 nuovi vagoni fotovoltaici per le merci pericolose. Ma il solare sui tetti dei vagoni ferroviari non è premiante solo per il fronte industria made in Italy.
Tanti anche gli eco-vantaggi. In particolare in termini di ottimizzazione e risparmio energetico, riduzione dei gas serra e riduzione delle quantità di rifiuti pericolosi da recuperare e smaltire.

Per quanto riguarda i gas serra, i moduli fotovoltaici permettono di risparmiare 750 grammi ogni chilowattora prodotto in modo convenzionale. Per quanto riguarda i dati tecnici del treno solare, sui prototipi carrozze sono stati utilizzati moduli composti ognuno di 5 strisce di tegole fotovoltaiche di 2,3 mt per 1 metro.
Tutti i moduli sono al silicio amorfo, materiale scelto per le sue caratteristiche di flessibilità e in grado di assicurare ottime performance anche con poco sole. Un'applicazione che fa del treno un settore dei trasporti da privilegiare, in termini ambientali.
''Il Piano nazionale per la riduzione dei gas serra - ha detto il ministro Matteoli - indica l'intensificazione e la promozione del trasporto su treno come misura infrastrutturale chiave riconoscendo allo stesso minore impatto rispetto agli altri mezzi di trasporto".

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

CRISI ENERGETICA
Cna a favore delle fonti alternative
Cna cerca di promuovere l'uso dell'energia solore per fini di riscaldamento e l'eolico, parlando del ruolo dell'Amministrazione provinciale in materia
su La Nazione del 22/02/2006
Energia e politica la scelte del Professore
Prodi: «No al nucleare, sì ai pannelli solari»
Il leader dell'Unione presenta l'agenda energetica. «Niente atomo per almeno vent'anni»
di Francesco Alberti su Corriere della Sera del 24/11/2005
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0