Da Corriere della Sera del 07/11/2003

L’Onu accusa Canberra. A rischio il governo

Isole «eliminate» per impedire ai clandestini di chiedere asilo «L’Australia viola ogni regola»

di Ennio Caretto

WASHINGTON - L’America combatte gli immigrati clandestini con tutte le armi a sua disposizione, ma non aveva ancora individuato quella a cui è ricorso il governo australiano: l’esclusione di circa 4 mila isole dalla cosiddetta zona d’immigrazione, cioè dalla massa continentale. A norma di legge, se dei clandestini raggiungono l’Australia vera e propria, conquistano il diritto di chiedere d’immigrarvi. Ma il regolamento esecutivo consente al governo di fare delle isole «zone di non immigrazione». Quando un gruppo di 14 curdi provenienti dalla Turchia su una imbarcazione indonesiana con 4 marinai è sbarcato all’isola di Melville, a un’ottantina di chilometri da Darwin, il premier conservatore John Howard vi è subito ricorso. La marina militare ha raggiunto Melville, e ha trascinato l’imbarcazione in alto mare, dove si trova tutt’ora, dopo avere sfamato passeggeri ed equipaggio.

E’ come se l’Italia decidesse che Pantelleria è zona di non immigrazione, o come se l’America decidesse che non lo sono le sue isole lungo le coste. In Australia è esploso uno scandalo che ha scosso anche l’Onu a New York, dove l’Alto commissariato internazionale ha accusato Howard di avere violato le disposizioni internazionali. Il premier ha reso chiaro che non intende recedere, ma l’opposizione gli si è scagliata contro, ottenendo che la misura venga messa ai voti in Parlamento. Howard rischia la sconfitta, perché anche alcuni conservatori considerano eccessiva la misura. Per prevenire comunque lo sbarco dei 14 curdi, il premier ha ordinato alla marina militare di portare l’imbarcazione indonesiana, la Minasa Bone, all’isola di Natale, un possedimento australiano nell’Oceano indiano.

Gli antecedenti del braccio di ferro risalgono al 2001, quando Howard stroncò l’ondata d’immigrazione clandestina in Australia respingendo gli ultimi arrivati, e dicendo che «la prevenzione è l’unica soluzione di questo problema». Da allora, solo una nave aveva raggiunto una delle isole, e la gente sbarcatane era stata trasferita nella Papuasia.

L’esito del voto in Parlamento dovrebbe essere reso noto oggi.

Sullo stesso argomento

In biblioteca

di John Pilger
Fandango Libri, 2004
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0