Da La Repubblica del 10/03/2005

Dopo l´uccisione del "moderato" Maskhadov, gli indipendentisti si preparano all´escalation contro Mosca

I ceceni a Putin: "Sarà guerra totale"

Appello di Basaev su Internet: è arrivata l´ora della jihad

di Giampaolo Visetti

MOSCA - Scontro totale. L´eliminazione di Aslan Maskhadov fa riesplodere la tensione tra Cremlino e guerriglia cecena. Ucciso il leader politico degli indipendentisti, alla Russia non resta che l´eliminazione fisica dei ribelli. Perduto il presidente liberamente eletto, riferimento moderato della lotta, ai separatisti orfani di un ideologo non rimane che l´escalation di terrore e attentati. La guerra si radicalizza. «Ora - esultano le autorità russe - possiamo concentrarci sulla caccia a Shamil Basaev. Dopo di lui, i gruppi criminali saranno allo sbando». Obbiettivo dichiarato: ammazzare anche l´ultimo leader militare della guerriglia islamica infiltrata dal wahabismo di Al Qaeda. Il negoziato di pace, sostenuto da Europa e Usa, appare ormai irreale.

Il presidente Putin conferma il no al dialogo, vede risalire l´indice di gradimento popolare e annuncia l´arresto di due consiglieri dello stesso Basaev. Bloccati ieri al confine daghestano, starebbero collaborando. I separatisti rilanciano il conflitto e anticipano una «fase nuova in cui non è più prevista la ricerca del negoziato». Via internet l´appello choc di Basaev, riferimento estremo dei ribelli. Si rivolge «a tutti i musulmani russi e ceceni», glorifica Maskhadov e indica suo erede lo sceicco fondamentalista Abdul Khalim, capo del tribunale della sharia. «I mujaheddin vanno e vengono - scrive Basaev - ma per chi combatte per Allah la jihad continua». Il passaggio da guerra per l´indipendenza a guerra santa è compiuto. Quindi l´ordine ai comandanti delle formazioni armate: «Portare avanti le operazioni di combattimento in base al piano per la primavera ed estate». Per gli agenti dell´Fsb, è il via libera a «stragi e attentati dentro e fuori il Paese». Anzor, figlio di Maskhadov, da Baku promette di «continuare la lotta di mio padre». La Russia ripiomba nell´incubo del terrorismo.

Parenti e magistrati, nella base russa di Khankalà, hanno intanto identificato il cadavere di Maskhadov. Privo di un occhio, non sarà restituito alla famiglia. Per legge, sarà sepolto in un giorno e in luogo segreti. Ramzan Kadyrov, uomo forte della Cecenia filorussa, vuole prima esporlo nel centro di Grozny. Il rituale verrebbe poi «ripetuto molto presto anche per Basaev». Inquietanti i particolari dell´uccisione. Dopo il crollo di tre guerriglieri catturati, l´Fsb è andato a colpo sicuro. Martedì il bunker di Tolstoi-Iurt, insospettabile villaggio filorusso, è stato circondato. Maskhadov non ha voluto arrendersi. Tre guardie del corpo si sono consegnate. Cinque ribelli sono stati uccisi. Per il "leone del Caucaso", dopo 3 ore di trattative, c´è voluta la bomba a mano mortale. Testimoni dicono però di aver contato 12 esplosioni. Il rifugio si è rivelato il quartier generale della guerriglia: computer, ricetrasmittenti e telefoni, un arsenale, cinture esplosive da kamikaze, viveri e ventilazione, un ufficio con l´archivio degli indipendentisti.

La Ue si dice «preoccupata» e rilancia la «soluzione politica». A Grozny e a Mosca ci si chiede cosa abbia indotto Putin a privarsi proprio ora dell´unico uomo disponibile a trattare. Consegnando il Caucaso al terrore fondamentalista.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Ieri via alle elezioni per scegliere il parlamento: minacce per chi si astiene e intimidazioni dalla milizia filo-russa
Cecenia, il voto non porta la pace
La repubblica indipendentista alle urne in un clima di guerra
di Giampaolo Visetti su La Repubblica del 28/11/2005
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2021
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0