Da La Repubblica del 22/11/2004

Sulle tasse Pera attacca Casini

"Maastricht non sia una scusa". L´Ulivo: è scontro istituzionale

Fassino: non sanno rispettare il programma. La Margherita "Gravi gli inviti sull´Europa"
Duro attacco all´Udc: "Quei partiti sono un residuo inerziale della storia"
Il presidente del Senato replica a quello della Camera contrario ad "avventurismi"

di Giovanna Casadio

ROMA - I parametri di Maastricht non possono essere usati «come alibi per non rispettare il programma di governo sul taglio delle tasse». La destra italiana «non è tutta liberale: la destra sociale forse c´è solo in Sudamerica». I partiti o il partito cattolico che si colloca nel centro del centrodestra «è un residuo inerziale della storia». Ce n´è per tutti nel discorso che il presidente del Senato, Marcello Pera tiene alla conferenza programmatica di Forza Italia in Toscana: per Casini, in primo luogo; per An e per l´Udc. È un "assist" al premier Berlusconi che sta per affrontare la settimana decisiva in cui deve convincere gli alleati riottosi che il nodo del fisco va sciolto o se no si scioglie il governo.

E quindi Pera replica al presidente della Camera, Pier Ferdinando Casini, che aveva frenato Berlusconi sui tagli fiscali a tutti i costi, invitandolo a evitare «iniziative avventurose». Niente tagli "in deficit" insomma, venendo cioè meno al Patto di stabilità Ue: era stata la preoccupazione di Casini. La risposta gli arriva dal presidente dell´altro ramo del Parlamento. Uno «scontro istituzionale», per l´Ulivo. La misura delle contraddizioni e della lacerazione in cui di dibatte la Casa delle libertà davanti al bivio sul fisco. «Il governo non è in grado di rispettare il suo programma», chiosa Piero Fassino, il segretario dei Ds. Mentre Enrico Letta, della Margherita, giudica «gravi e impropri» gli inviti a infischiarsene di Maastricht. Ugo Intini (Sdi) accusa il governo di fare solo propaganda. «Si configura uno scontro anche con la Ue» per Armando Cossutta (Pdci)

Berlusconi sembra intenzionato ad andare avanti. Tanto che Sandro Bondi, il coordinatore forzista, avverte: «Il premier è solo ed è stato deluso da alcuni alleati». Si scaldano le polveri per il vertice di maggioranza previsto in settimana. «Troppo in fretta alcuni nostri alleati si sono dimenticati di ciò che ha rappresentato per l´Italia Berlusconi - chiosa Biondi - Ha salvato un´intera classe politica liberale e democratica. Mi chiedo dove sarebbero ora alcuni di questi esponenti politici, chi li ha sdoganati? Ora dobbiamo tutti insieme portare a compimento il programma di governo. Amici, alleati aprite le orecchie: se non ce la faremo insieme, lo faremo da soli». Sulla linea del taglio delle tasse "senza se né ma", Forza Italia si ritrova accanto la Lega. Bossi non fa mancare il sostegno a Berlusconi; Alessandro Cè, il capogruppo a Montecitorio, critica Casini: «Il presidente della Camera parla come leader dell´Udc; le sue sono le parole del partito della spesa pubblica e dell´assistenzialismo».

Dalla presidenza della Camera "no comment". Però in casa Udc il clima è tesissimo: l´uscita di Pera sulla «residualità» dei partiti cattolici, con un chiaro riferimento ai centristi della Cdl, non resterà senza risposta. Proprio la relazione di Marco Follini, oggi al consiglio nazionale del partito, ne sarà l´occasione. Così come accesa è la reazione della destra sociale di An, presa di mira da Pera. Appare quello del presidente del Senato un segnale a Gianni Alemanno, il ministro delle Politiche agricole, che ne è un esponente, e che si prepara a dare battaglia sulla politica economica. Francesco Storace, altro leader di destra sociale attacca: «Pera conosce poco della destra anche se generosamente ne accetta i voti degli elettori».

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Disgelo con Domenico Siniscalco, chiamato Mimmo in conferenza stampa "Questa è una svolta storica"
E il Cavaliere torna a sorridere "Ma io sogno ancora 2 aliquote"
di Concita De Gregorio su La Repubblica del 27/11/2004
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2022
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0